The Sasseto Forest
Un parco monumentale ai piedi del Castello di Torre Alfina dove natura e arte si fondono in una bellezza senza tempo. Dal 2006 Monumento Naturale della Regione Lazio, il Bosco del Sasseto ti accoglie in un’atmosfera suggestiva fatta di colori, odori e sensazioni indimenticabili.

Just below the Torre Alfina Castle, an anonymous hidden lane leads into the Monumental Sasseto Forest, un gioiello di diversità forestale unico in tutta la Regione Lazio. I giardini e i sentieri del bosco sono stati progettati alla fine dell’800 dagli architetti francesi Henry e Achille Duchêne dando vita al historical garden of the Torre Alfina Castle.

Table of contents:
  1. The origins and formation of the forest
  2. Sentieri incantati e biodiversità
  3. Fairies and fantasy settings
  4. Guided tours of the Sasseto Woods

History and Education

The name Bosco del Sasseto is due to the many lava boulders that originated, around 820,000 years ago, from a rupe vulcanica del più antico vulcano laziale, la cui bocca eruttiva era posizionata nell’area dell’attuale castello. Grazie alla qualità del terreno, su questo pendio e tra i massi sono cresciuti alberi divenuti poi centenari, creando una biodiversità vegetale e animale which in 2006 led to the forest becoming Natural Monument of the Region of Lazio. Il Bosco del Sasseto è ancora oggi un unicum con il giardino storico del Castello di Torre Alfina, fortemente voluto dal marchese Edoardo Cahen d’Anvers and chosen by him as his burial place.

Emotional Journey through Enchanted Paths

E poi entri nel Bosco del Sasseto e vieni sopraffatto. Qui la natura sembra danzare al ritmo della sua melodia segreta, creando l’atmosphere of an enchanted and wonderful world. Alberi secolari coperti di edera, l’odore umido di muschio fresco e morbido, il profumo della fioritura del sambuco. E ancora grandi tronchi cavi, rami contorti che lasciano appena filtrare i raggi del sole e i massi dell’antica colata lavica che sembrano chinarsi al nostro passaggio. Un luogo che attrae, richiama l’attenzione e colpisce tutti i nostri sensi.

The Fairy Temple

As you move ecstatically to the rhythm of birdsong, you are surprised again by the sight of a stone monument, imposing amidst unspoilt nature. È il mausoleo gotico del marchese Edoardo Cahen, ma tutti lo chiamano il Fairy Temple. It stands majestically embraced by the green of the forest, creating a fascinating contrast between human art and natural beauty. You look around and feel like part of a fantasy film. You can't help but imagine an elf or a fluttering fairy beckoning you to follow them, only to disappear soon after.

How to Visit the Sasseto Woods

Per vivere un’esperienza magica nel Bosco del Sasseto è necessario pianificare in anticipo. Il bosco è can only be visited on certain dates and with an accompanying person. Experienced storytellers will tiptoe you through the storia e la biodiversità del bosco, svelando segreti che solo questo luogo incantato può offrire. È consigliabile contattare il Municipality of Acquapendente for up-to-date information on openings and reservations. When you visit the Bosco del Sasseto, you will feel as if you have crossed the threshold of an enchanted kingdom, ready to reveal its secrets to anyone willing to explore them.

en_GBEnglish (UK)